Mai 09 22

L’Aquila, ricostruzione fai-da-te

Filed under: — admin @ 12:39

„Chi può si edifichi un ricovero“

L’inchiesta

Il Comune: chi vuole lasciare le tende può costruirsi una baracca vicino alla casa distrutta
Su 70.000 abitanti sono 100.000 le richieste di indennizzo
dal nostro inviato ANTONELLO CAPORALE

L’AQUILA – Come una cena di gala che finisce per essere ricordata dalle posate di plastica, così la ricostruzione dell’Aquila, annunciata come la più eccellente prova italiana di efficienza, piega in questi giorni verso un ritorno all’intramontabile genere nazionale del fai da te.

Vai all articolo:  La Repubblica

Kommentarfunktion ist deaktiviert